Boris e storiis è finito. Io sentivo di dover onorare l’evento. Pioveva l’avevano detto, era chiaro che non avremmo avuto partecipazione ma onorare non è un bisnis.Forse scegliere un altra data? sfidare un’ altra volta il tempo? chiedere di nuovo a tutti la disponibilità, no.
Ancor peggio non fare. L’ onorare un evento vuol dire rispettare tutto quel che l’evento stesso è stato. Tutti quelli che han messo del tempo tutti quelli che ci hanno creduto e partecipato. Io ero lì ! mi piace, al di là di boris e storiis, mi piace mettere a disposizione del tempo ( così prezioso ) per onorare un evento un atto, un’ azione , un momento. Un cerimoniale che non utilizziamo più eppure,così importante. Leggo sul dizionario. Onorare : “celebrere o ossequiare con atti e comportamenti che dimostrino ammirazione e stima “e poi ancora ” tenendo fede a precisi impegni assunti. A onorare con me l’evento : tre musicisti, tre narratori, tre client,i tre dipendent,i tre amici, tre altri ancora e una moglie ( non si può averne tre ) che strano tre tre tre. Bene allora, io vi saluto tutti per un pò non mi sentite più. Avrete una casella di posta un pò più leggera. Come sempre in fondo i ringraziamenti a chi ha partecipato, ai narratori agli amici tutti a te che mi hai risposto e se volete venirci a trovare fino a fine novembre siamo aperti mandi mandi è stato un piacere Toni Zaro & famili.

P.S
ora, mi metto ad onorare l’autunno.

Privacy Policy