Muore .
Muore ? Ma come muore ? E noi ?
e, io con un nodo in gola, con un grosso nodo in gola devo dirvi che non ci riesco più, voglio attuare la decrescita, diciamo cosi che fa figo.
Son stanco, non riesco a organizzare le cose e difatti, è la parte organizzativa che muore la parte più attiva quella che telefonava, chiedeva, combinava. Resterà vivo il fuoco, l’anima di quello che è stato Boris e Storiis, ogni domenica come da cinque anni ormai mi ostinerò ad accendere il fuoco.
Da metà maggio a meta settembre per tenere accesa quella luce in questo posto di montagna. Quella luce che tanti di voi hanno apprezzato, quella luce che devo dire con umiltà pochi uomini riescono a tenere accesa. Mi dispiace per i narratori, mi sembra di tradirli, ho la piena consapevolezza di aver ospitato qua, davanti al fuoco, delle persone fantastiche che hanno partecipato per il puro piacere di vivere, serate splendide, piene di emozione. Scrivendo non posso far a meno di passarli in rassegna tutti …. vanno nominati, non riesco a non farlo e mentre li nomino li vedo mi inchino a loro e li ringrazio profondamente: comincio dal più anziano, Guido Sunt, Tolazzi, Montello, Tornello, Polo, Pagnutti, Baracetti, Zalateu, Frappa, Izio, Paolo, i ben-andanti e poi le donne : Ornella, Mara, Aida, Martina, Barbara, Cristina, Mirta, Patti, Anna, Serena, Tiziana, Elisa, Chiara. (nomino i rappresentanti)
Madonna che persone, che anime che ho avuto qui, grazie, grazie d’avermi dato il vostro tempo spero di esser stato all’altezza del vostro spessore ma torniamo al mio fuoco: lo accendo. Lo accenderò per chi vuol vivere il suo boris e storiis lo accenderò per il caso, lo accendo per me, per guardare le stelle, per ascoltare chi mi viene a trovare, faremo forse qualche serata di canto ( sicura quella dell’ otto luglio ) e tutto quello che di volta in volta ci verrà proposto senza premeditazione. Tutti son invitati a venirci a trovare, il fuoco da Toni Zaro da maggio a settembre. Mi mancheranno tantissimissimo le email di commento che vi inviavo settimanalmente e probabilmente non riuscirò a starmene zitto completamente troverò la scusa per farmi sentire e se faccio qualcosa sarete i primi ad esserne informati … …….mi dispiace, mi dispiace tanto…….. vi saluto con affetto Toni Zaro

Privacy Policy