Dal 2002 in Costa d’Avorio è in corso una guerra civile.

In seguito a un fallito colpo di stato, movimenti ribelli hanno occupato il centro nord del paese, saccheggiato interi villaggi, violentato la popolazione e arruolato migliaia di giovani. Tra loro tante ragazze, minorenni, che sono state utilizzate nei campi militari come combattenti, ausiliarie e schiave sessuali. Ex ragazze soldato e minori che hanno subito violenze da parte dei ribelli e dei soldati dell’ONU spesso rimangono senza prospettive e con diritti calpestati. Protagonista dello spettacolo è Aisha, una ragazza
ivoriana che racconterà la sua Costa d’Avorio.

Privacy Policy