Riassunto de "La Notte di San Giovanni"

Foto Enrico Gatti

Bella da riempire il cuore di calore. Tanti di voi, ma quasi tutti, hanno condiviso la loro gioia nel rivederci nuovamente qua. Ho ricevuto affetto (e non ho paura a chiamarlo amore) da tanti, felici che qui sia tornata la vecchia energia, quella con cui è stato fondato e costruito questo posto… questi fuochi, queste sensazioni, questa serenità nell’aria, questa fluidità nello svolgersi degli eventi e questa pace palpabile… sono stato benissimo la musica mi ha rapito, la danza…. -io non ballavo mai…- dobbiamo ripeterlo!!
Mi vien dal cuore cercar di creare una sorta di contaminazione con culture differenti alla nostra, musica, danza e cibo.
Una festa nera dedicata all’africa, una balcana, Brasiliana, Argentina, Indiana e via discorrendo… la loro musica, la loro danza e un po del loro cibo.
Devo contattare le comunità presenti sul nostro territorio per capire se possibile… chi può aiutarmi in questo progetto mi scriva in privato… dai che facciamo una figata !!!

Toni Zaro

Privacy Policy